Testata della Rete civica del comune di Empoli
Ti trovi in: altre notizie in evidenza

Reddito di Inclusione

Il Reddito di inclusione (REI) è la prima misura unica nazionale di contrasto alla povertà a vocazione universale.

 

Si compone di due parti:
1. un beneficio economico, erogato attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta REI);
2. un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.

Per i requisiti familiari ed economici di accesso, è possibile prendere visione dell’allegata sintesi predisposta dal Ministero delle Politiche Sociali.

Chi presenta la domanda dal 1° gennaio 2018, deve essere in possesso dell’attestazione ISEE 2018

 

È disponibile il nuovo modulo di domanda per il Reddito di inclusione REI, aggiornato con le modifiche introdotte con la Legge di Bilancio 2018, Legge n. 205/2017.
In particolare, dal 1° gennaio 2018 si semplificano i requisiti familiari per l'accesso al REI dei nuclei familiari nei quali sia presente almeno un lavoratore di età pari o superiore a 55 anni in stato di disoccupazione, fatto salvo il possesso degli altri requisiti esistenti.
La Legge di Bilancio 2018 ha inoltre aumentato l'importo del beneficio massimo mensile per i nuclei familiari maggiormente numerosi, portandolo ad euro 534,37 per i nuclei con 5 componenti e ad euro 539,82 per i nuclei con 6 o più componenti.

 

Reddito di Inclusione - sintesi
Modulo di domanda

 

Ultimo aggiornamento 24/01/2018