Immigrazione e informazione: incontro di lavoro a Empoli

COMUNICATO STAMPA

Empoli, 19 ottobre 2002

Martedì 22 ottobre, presso il Convento degli Agostiniani a partire dalle 16 e poi alle 21

A un anno dal seminario "Informazione e immigrazione", svoltosi a Empoli il 26 e il 27 ottobre 2001, i promontori di quell'iniziativa - Comune di Empoli, Regione Toscana-Porto Franco, Consulta per l'Immigrazione dell'ANCI Toscana - convocano un incontro di lavoro al quale invitano in particolare quanti, espressioni di realtà informative di base, hanno aderito alla "Carta di Empoli" elaborata nel corso del seminario dell'autunno scorso. L'appuntamento è per martedì 22 ottobre 2002.

Gli obiettivi dell'incontro sono da un lato la verifica della validità della Carta e della rete che ha promosso per lo sviluppo di una informazione sui diritti dei migranti, dall'altro la definizione di risposte concrete, sul piano dell'informazione, rispetto alla nuova situazione determinatasi con l'approvazione della legge Bossi-Fini. "Per il diritto all'informazione, per l'informazione sui diritti", vuole essere ancora una volta un momento di riflessione e confronto sul servizio di informazione che viene svolto in relazione ai cittadini stranieri.

Il programma prevede una sessione di lavoro nel pomeriggio sul tema "Le esperienze in corso in Toscana". La sera alle 21, si terrà la presentazione del fascicolo "Migranti. S.O.S. diritti!", della rivista "Guerre & Pace", con gli atti dei seminari "Informazione e immigrazione" (Empoli, 26-27 ottobre 2001) e "Immigrazione e autorganizzazione" (Firenze, 15 dicembre 2001), organizzati da Porto Franco con la collaborazione di ANCI Toscana, "Guerre &Pace", Comune di Empoli, e del libro "La paura e l'utopia", con i saggi "La riproduzione del razzismo", di Giuseppe Faso e "L'informazione di guerra" di Walter Peruzzi.

Partecipano il Sindaco di Empoli, Vittorio Bugli; Lanfranco Binni, coordinatore del progetto regionale Porto Franco; Vincenzo Balatti, Atuttomondonetwork Toscana; Moreno Biagioni, redattore del periodico "Percorsi di cittadinanza"; Pape M'Baye Diaw, dell'associazione Senegalesi in Toscana; Mercedes Lourdes Frias di "Punto di partenza"; Luca Fanciullacci, coordinatore Consulta per l'Immigrazione ANCI; Giuseppe Faso, Africa Insieme-Empoli; Marcello Maneri, docente universitario; Stefano Marcelli, giornalista RAI; Walter Peruzzi, direttore rivista "Guerre & Pace".