INVENTARIO SALVAGNOLI MARCHETTI<br/> PRESENTAZIONE E TAVOLA ROTONDA

COMUNICATO STAMPA

Empoli, 12 marzo 2002

Venerdì 15 marzo, Convento degli Agostiniani, dalla 9.30 alle 18

L'ex Convento degli Agostiniani ospiterà - venerdì 15 marzo dalle 9.30 alle 18 - la presentazione dell'inventario dell'Archivio Salvagnoli Marchetti, depositato presso l'Archivio storico comunale, e una tavola rotonda che prevede una serie di comunicazioni sulla figura dell'avvocato empolese, sulla famiglia e sul contesto in cui visse. Il 2002 è dedicato a Vincenzo Salvagnoli, ricorre infatti il secondo centenario della nascita (1802-1861) di questo illustre empolese, apprezzato avvocato, uomo politico, intellettuale e pubblicista, al quale dev'essere riservata un'attenzione particolare nel gruppo dei moderati toscani che contribuirono all'unificazione nazionale. <Quella di venerdì è la prima di una serie di iniziative che ci accompagneranno nel corso del 2002, con cui vogliamo celebrare degnamente la figura di Vincenzo Salvagnoli>, spiega il sindaco di Empoli, Vittorio Bugli.
Dall'inventario, emerge la figura di Salvagnoli, a partire dalle appassionanti vicende del suo ampio carteggio, che ne testimonia lo spessore culturale, l'apertura all'Europa (tra i suoi corrispondenti si annoverano statisti, scrittori, economisti, storici, scienziati) e permette allo stesso tempo di ricostruire la sua vita familiare e affettiva: in particolare, è possibile ricostruire la sua vita sentimentale attraverso lo scambio epistolare con alcune gentildonne fiorentine: l'argomento sarà oggetto di una relazione nella giornata dedicata alla presentazione del volume.
Sul carteggio, si posa l'attenzione del Comitato scientifico - composto dai professori Pier Luigi Ballini (Università di Firenze), Romano Paolo Coppini (Università di Pisa) e Carlo Pazzagli (Università di Siena) -, che si prefigge l'obiettivo di portare a termine un'impresa più volte cominciata e mai riuscita, quella di pubblicarne una significativa selezione. Nel corso del 2002, sono previste altre manifestazioni di rilievo: nell'ultima settimana di novembre, è in programma un convegno di studi sulla figura di Vincenzo Salvagnoli. Il Comitato organizzatore, costituito da soggetti e istituzioni a livello locale e fiorentino, hanno allo studio la realizzazione di una esposizione di documenti, cimeli, e libri che ricostruiscano il contesto nel quale Vincenzo e il fratello Antonio si sono formati.