Lo scugnizzo Nino D'Angelo vince la sfida teatrale

COMUNICATO STAMPA

Empoli, 22 marzo 2003

TEATRO. Ancora un successo per l'ultimo spettacolo della stagione teatrale empolese

Ieri sera si è conclusa la stagione di prosa del Teatro Excelsior di Empoli, promossa dal Comune di Empoli, con L'ultimo scugnizzo di Raffaele Viviani, con un bravissimo Nino D'Angelo. Accolto da un numeroso pubblico, l'attore-cantante ha offerto un'ottima interpretazione nei panni dello scugnizzo Antonio Esposito, regalando, al suo debutto teatrale, uno spettacolo molto piacevole e divertente.

Il D'Angelo scugnizzo catalizza l'attenzione appena sale sul palco e il suo magnetico personaggio cattura immediatamente la simpatia del pubblico. Molte le risate, ma il momento più trascinante della commedia è stato sicuramente la scena corale in cui tutti gli attori sono impegnati nella famosa Rumba degli Scugnizzi.

Alla fine dello spettacolo, Nino D'Angelo, ha ringraziato il pubblico empolese e poi ha chiesto la sua attenzione: "Noi siamo artisti e facciamo il nostro lavoro, ma non siamo insensibili a ciò che sta accadendo nel mondo. Per questo vi chiediamo un minuto di raccoglimento per la pace". Dopo, l'attore, si è trattenuto con i tanti fans che l'attendevano fuori dal camerino.

Per informazioni, Rossella Iallorenzi, 333 2517342; Ufficio Cultura 0571 757729