Rappresentante dei cittadini stranieri in Consiglio Comunale

COMUNICATO STAMPA

Empoli, 3 febbraio 2003

Forum: diritti di cittadinanza. Domenica 2 febbraio, Sala il Momento

Avviato il confronto sulla Consulta che dovrà designare il rappresentante in Consiglio Comunale

Si è svolta nel pomeriggio di ieri, domenica 2 febbraio 2003, nella Sala il Momento in via del Giglio, la prima assemblea rivolta a tutti i cittadini stranieri residenti nel Comune di Empoli. Alla presenza dell'assessore ai diritti di cittadinanza, Paola Sani, si è discusso della novità inserita nello Statuto Comunale, che prevede l'istituzione della Consulta per i cittadini stranieri residenti nel nostro Comune e la designazione di un rappresentante dei cittadini stranieri in Consiglio Comunale. Il Sindaco Vittorio Bugli ha concluso i lavori.

L'incontro ha avuto un successo di partecipazione che è andato al di là delle stesse previsioni degli organizzatori. L'iniziativa è stata preparata dall'Amministrazione Comunale e da cittadini stranieri singoli o appartenenti ad associazioni. Già da tempo era stato avviato un confronto, nel quadro del Forum Diritti di cittadinanza, che già in occasione della regolarizzazione prevista dalla nuova normativa sull'immigrazione aveva dato buoni frutti.

All'assemblea di domenica hanno partecipato oltre duecento cittadini stranieri, con una larga rappresentanza di paesi europei e non. La discussione è andata avanti per oltre due ore. Numerosi gli interventi e le proposte: è stato deciso di costituire gruppi di lavoro che si impegneranno in vari ambiti per coinvolgere la totalità della popolazione straniera residente nel nostro Comune e costituire così una Consulta che favorisca la partecipazione alla vita cittadina.