Aspettando Filofesta 2022, filosofia protagonista al Museo del Vetro

Il 29 aprile 2022, si terrà un incontro formativo per docenti. Sarà possibile seguirlo anche in streaming

.

EMPOLI - Un incontro formativo aspettando Filofesta 2022, festa della filosofia e momento di riflessione e condivisione dedicato a temi filosofici. Un’edizione che si preannuncia ricca di novità, a partire dall’iniziativa in programma domani, venerdì 29 aprile 2022, al Museo del Vetro di via Ridolfi: in preparazione alla prossima edizione di Filofesta, in programma il 15 ottobre 2022, e al coinvolgimento delle classi delle scuole secondarie di Empoli, il professor Alfonso Maurizio Iacono, docente di storia della filosofia dell'Università di Pisa e giurato del Premio Pozzale, incontrerà i docenti alle 16,30, negli spazi del museo. Terrà la lezione introduttiva sul tema "Che cos'è la finzione? Itinerari tra filosofia, letteratura. arte, teatro...". La lezione, alla luce del grande interesse raccolto da ben oltre i confini dell’Empolese, sarà trasmessa in streaming sul canale YouTube del Comune al link.

Restando in tema di novità, la festa della filosofia di Empoli, nata dall’iniziativa del comitato organizzatore del Premio Pozzale Luigi Russo e della Biblioteca Renato Fucini, affida quest’anno la direzione scientifica allo stesso professor Iacono, docente di storia della filosofia dell'Università di Pisa e giurato del Premio Pozzale: il tema dell’edizione 2022 di Filofesta sarà appunto la finzione, intesa come una delle tante forme attraverso cui il reale si mostra. Tutti i prodotti di finzione, nella letteratura, nel teatro, nella musica, nel cinema, persino nelle serie tv, trasformano il mondo e ci aiutano a comprenderlo, facendoci vedere anche ciò che nel reale si nasconde.