Concerti di Sant’Andrea 2023, ecco lo spettacolo ‘Know the image’

Appuntamento domenica 12 novembre, alle 16, con la voce di Elisa Prosperi, Rodolfo Rossi alle percussioni e Sergio Chierici all’organo

Concerti di Sant’Andrea 2023, ecco lo spettacolo ‘Know the image’

EMPOLI - Il secondo appuntamento della rassegna di musica sacra “Concerti di Sant’Andrea”, domenica 12 novembre, nella suggestiva Collegiata è con ‘Know the image: prospettive spirituali’, una sequenza musicale nata dalla collaborazione tra Elisa Prosperi (voce) Rodolfo Rossi (percussioni) e Sergio Chierici (organo). Inizio del concerto alle 16, ingresso libero.

Partiture del periodo Barocco accostate ad altre del Novecento, dialogano costantemente, in un percorso che si pone come obiettivo quello di solcare l’animo umano più profondo, attraverso espressioni diverse di spiritualità messa in musica. 

La kermesse proseguirà domenica 19 novembre con il duo composto dal corno delle alpi di Carlo Torlontano e l’organo di Francesco Di Lernia, che si presentano in ‘Segnali sonori’: un’esperienza unica ed innovativa, proposta attraverso quest’inedito accostamento timbrico. Il pubblico, accompagnato da melodie ancestrali e suoni della natura, viaggerà in luoghi lontani, capaci di suscitare emozioni, sentimenti profondi e moti dell’animo dinanzi alla magnificenza del creato.
Il concerto è in collaborazione con la rassegna “O flos colende” dell’Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze. 

La conclusione di questa edizione, prevista per domenica 26 novembre, accoglierà un grande concerto sinfonico-corale, con l’esecuzione del celebre Requiem in re minore per soli, coro e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart. Ad eseguire l’ultimo, incompiuto capolavoro del genio di Salisburgo sarà un grande coro composto dalla Corale Santa Cecilia e dai partecipanti al Laboratorio corale del Centro Busoni: un’esperienza didattica e formativa rivolta ai giovani del territorio. Ad accompagnare la numerosa compagine vocale sarà l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, diretta dalla bacchetta di Giancarlo de Lorenzo.
Questo ultimo concerto è dedicato alla memoria di Mons. Giovanni Cavini, Proposto di Empoli dal 1972 al 2009 e ideatore della rassegna “Concerti di Sant’Andrea”. Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Associazione Il Contrappunto. 

La rassegna “Concerti di Sant’Andrea” è organizzata dall’Associazione di Promozione sociale "Mons. Giovanni Cavini" e dal Centro studi musicali “Ferruccio Busoni”, con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, del Comune di Empoli, della Fondazione CR Firenze e di numerosi sponsor privati.

Concerti di S. Andrea