A Dire, Fare, Teatrare ci sono "Sgambe sghembe"

Domenica 5 novembre al Minimal Teatro di Empoli, gradita la prenotazione

A Dire, Fare, Teatrare ci sono "Sgambe sghembe"

Empoli - Dire Fare Teatrare è la rassegna teatrale dedicata ai piccoli spettatori e alle loro famiglie.

Domenica 5 novembre in scena Sgambe sghembe, produzione compagnia Enrico Lombardi/Quinta parete, liberamente rielaborata sui racconti di Gianni Rodari
“Il giovane gambero” e “La strada che non andava in nessun posto”.

Sul palco una figura, sola. Che si incarta, si sorprende, si reinventa continuamente. Che cerca di dar voce al desiderio profondo di mettere in luce tutto quello che è contrario, differenza, diversità, stranezza, insolito.
Sgambe sghembe è uno spettacolo nato su basi clownistiche con l’intenzione di proporre la tematica della diversità attraverso un contesto quotidiano, ma personalissimo.

Il programma prosegue domenica 12 novembre con Matuta teatro/Opera prima teatro, che propone Cenerentola una scarpetta per tre, ispirato alla favola di Cenerentola. Lo spettacolo è un gioco comico a tre, una fiaba in forma di farsa; poi, domenica 19 novembre, Il gatto con gli stivali di Pupi di Stac; infine, ultimo appuntamento della rassegna domenica 26 novembre con Biancaneve, della compagnia Tieffeu.

La rassegna Dire Fare Teatrare si inserisce nella stagione teatrale empolese promossa dal Comune, insieme a Fondazione Toscana Spettacolo onlus, con la direzione artistica della compagnia teatrale empolese Giallo Mare Minimal Teatro.

Gli spettacoli si terranno al Minimal Teatro di Empoli (via P. Veronese, 10) e avranno due repliche: alle 15.30 e alle 17.30. Biglietto € 4,5. È gradita la prenotazione.

Per informazioni, acquisti e prenotazioni ci si può rivolgere a Giallo Mare Minimal Teatro, telefono 0571 / 81629 – 83758, biglietteria@giallomare.it.

fonte: Giallo Mare Minimal Teatro