Giornata nazionale degli alberi, a ogni scuola primaria il suo albero

Consegnate le piante dono del Nucleo Carabinieri Forestale di Empoli. L'assessore Marconcini: "Un'occasione per riflettere insieme sull'importanza di accrescere il patrimonio naturale della città"

Giornata nazionale degli alberi, a ogni scuola primaria il suo albero

EMPOLI - Nuovi alberi che troveranno casa nei giardini delle scuole primarie degli istituti Empoli Est ed Empoli Ovest. Nuovi alberi simbolo di vita ma soprattutto simbolo della volontà dell'amministrazione di investire sulla tutela dell'ambiente e della natura. Questa mattina, martedì 21 novembre 2023, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, sono state consegnate alle quattordici scuole primarie del territorio piante autoctone come farnia, quercia, ginestra, corbezzolo e ciliegio, dono del Nucleo Carabinieri Forestale di Empoli. Le quattordici piante sono state coltivate nel grande vivaio dei carabinieri forestali a Pieve Santo Stefano.

A consegnare gli alberi, il personale dell'ufficio Ambiente del Comune di Empoli. Alla mattinata ha partecipato anche Massimo Marconcini, assessore all'Ambiente del Comune di Empoli, il quale in maniera simbolica ha consegnato una delle piante alla scuola primaria Leonardo Da Vinci, accolto da alunne e alunni e dall'insegnante Assunta D'Aquino.

"L'iniziativa di questa mattina rappresenta un'occasione nuova per riflettere insieme sull'importanza di accrescere il patrimonio naturale della città e soprattutto sull'importanza di sensibilizzare su questa esigenza - sottolinea l'assessore Marconcini - Coinvolgere bambine e bambini significa parlare a centinaia di famiglie e dunque alla nostra comunità. Questa donazione di alberi, per la quale ringrazio il Nucleo Carabinieri Forestale di Empoli, non è l'unico evento in programma per la Giornata nazionale degli alberi: sono previste altre iniziative con le scuole il 22 e il 24 novembre, momenti di approfondimento con esperti  su tematiche relative al verde e alla biodiversità urbana, tema dell'edizione 2023 della Giornata nazionale degli alberi".

GLI EVENTI - Il 22 novembre è previsto un incontro all’Auditorium del liceo Il Pontormo, a cui parteciperanno le classi prime della scuola secondaria di primo grado Busoni, dalle 8.45 alle 10.30. La mattinata si aprirà con i saluti istituzionali di Maria Anna Bergantino, dirigente scolastica, e Massimo Marconcini, assessore all’Ambiente del Comune di Empoli che parlerà del Patto del Verde. A seguire gli interventi di Stefano Busoni, presidente Legambiente Circolo Empolese Valdelsa su “La festa nazionale degli alberi: i temi che ci propone”, di Luigi Malfatti dell’associazione Ce.t.r.a.s. su “La biodiversità urbana”, e di Giulia Tofani, comandante del nucleo Carabinieri Forestale di Empoli, che illustrerà “Le attività dei carabinieri forestali”. Spazio quindi ad Antonella Pucci, docente scuola F. Busoni, su “Come nasce il progetto Vivere il Giardino” e infine a studenti e studentesse che illustreranno il progetto “Vivere il giardino”. La mattinata si concluderà con la messa a dimora di un albero di ciliegio. Il 24 novembre, dalle 10 alle 11.30, all’Auditorium della scuola Vanghetti spazio all'iniziativa per le classi seconde della scuola secondaria di primo grado Vanghetti. La mattinata comincerà con i saluti istituzionali con il dirigente scolastico Marco Venturini e con Adolfo Bellucci, assessore alle Manutenzioni del Comune di Empoli, che parlerà del Patto del Verde. Interverranno quindi Marco Boldrini del direttivo Legambiente Circolo Empolese Valdelsa su “La festa nazionale degli alberi: i temi che ci propone”, Luigi Malfatti dell’associazione Ce.t.r.a.s. su La biodiversità urbana, Giulia Tofani, comandante del Nucleo Carabinieri Forestale di Empoli, su “Le attività dei carabinieri forestali”, Alberto Ninci e Irene Lozzi, docenti scuola Vanghetti, su come nasce il progetto “Orto” che approfondiranno a seguire gli studenti e le studentesse, prima di dare il via alla messa a dimora un albero di ciliegio.

IN PRIMAVERA – Sono in programma due trekking urbani, uno al parco della Rimembranza organizzato dalla scuola secondaria primo grado Busoni e l’altro, al parco di Serravalle, con la scuola secondaria di primo grado Vanghetti.

UN AUTUNNO PER L'AMBIENTE - L'iniziativa rientra nel cartellone "Un Autunno per l'ambiente", voluto dall'amministrazione per mettere al centro il tema della natura e sensibilizzare su come ognuno possa fare la differenza anche con un piccolo gesto, ogni giorno. Oltre quindici le tappe del programma promosso dal Comune di Empoli in collaborazione con associazione Legambiente Empolese Valdelsa - Plastic Free OdV Onlus, Centro*Empoli, Mentorgroup, associazione Amici Animali Ambiente Gruppo Arca ETS, associazione Aristogatti, associazione Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio, Biblioteca comunale Renato Fucini, The Knights of Rizal - Florenze Chapter.

 

Giornata nazionale degli alberi 2023