Piano Urbanistico Attuativo ‘I Cappuccini’ in località Corniola, modifica allo schema di convenzione

Il PUA risale al 2019 ed è stato approvato. La nuova richiesta prevede l’attuazione in due stralci funzionali

Piano Urbanistico Attuativo ‘I Cappuccini’ in località Corniola, modifica allo schema di convenzione

EMPOLI – Nel 2019 la proprietà ha ottenuto il via libera del Consiglio comunale per sviluppare un’area residenziale e commerciale nella porzione di territorio comunale posta in località Cappuccini, all’ingresso di Corniola, compresa tra via del Convento, via Salaiola e via Bottego, costituita in parte dai terreni un tempo occupati dalla vetreria Fiascai, oggi demolita.

Il Piano approvato dal Consiglio Comunale nel 2019 prevede anche la realizzazione di opere pubbliche e/o d’interesse pubblico a cura e spese della proprietà dell’area, in particolar piste ciclabili e aree a verde pubblico, e la costruzione di un immobile, al cui interno sono previsti, tra l’altro, un’unità immobiliare di 150 mq da destinare ad attrezzatura di quartiere e un’unità immobiliare di 100 mq da destinare ad edilizia convenzionata, entrambe da cedere gratuitamente all’amministrazione comunale una volta realizzate.  

«Un intervento a carattere urbanistico che migliorerà un pezzo di città, di ricucitura tra la frazione di Corniola e l’inizio del centro urbano di Empoli – evidenzia la sindaca Brenda Barnini -. Un investimento privato coerente con gli obiettivi di rigenerazione urbana che abbiamo perseguito in questi anni e che metterà a disposizione dei cittadini nuovi servizi come verde pubblico e piste ciclabili. La città che cresce in modo sostenibile e rispettoso del contesto, Empoli ha questa caratteristica ed è uno dei motivi per cui si mantiene alta la qualità della vita».

Con l’approvazione della delibera avvenuta nella seduta del 14 novembre scorso, il Consiglio comunale - 15 voti favorevoli di Partito Democratico e Questa è Empoli, 8 i voti contrari di Buongiorno Empoli-Fabricacomune, gruppo Misto, Movimento 5 Stelle, Lega Salvini Empoli e Fratelli d’Italia-Centrodestra per Empoli - ha concesso alla proprietà la possibilità di attuare gli interventi in due fasi distinte. Nella prima fase saranno concentrate tutte le opere di interesse pubblico infrastrutturali (strade pubbliche e piste ciclabili) e una parte del verde pubblico. Sono rimandati invece alla piena attuazione della prima fase il resto degli interventi pubblici, come la realizzazione di un verde di quartiere (sulla cui area è tutt’oggi in corso il piano di bonifica con sistema naturale di phytoremediation) e la costruzione dell’immobile.