"Povertà alimentare", tutto pronto per la mattinata di approfondimento

L'iniziativa sarà anche l'occasione per festeggiare il secondo compleanno dell'Emporio solidale e per annunciarne interessanti novità

"Povertà alimentare", tutto pronto per la mattinata di approfondimento

EMPOLI – Tutto pronto per il convegno sulla povertà alimentare che, lunedì 30 ottobre 2023, dalle 9 alle 13, permetterà a tutti gli interessati di fare il punto sull'esperienza empolese e non solo. Grazie alla presenza di importanti ospiti del calibro del vicedirettore generale della FAO, Maurizio Martina, o ancora del direttore del ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Alessandro Lombardi o ancora di Serena Spinelli, assessora regionale alle Politiche sociali, sarà possibile approfondire una tematica complessa e caratterizzata da una molteplicità di sfaccettature da non sottovalutare. Un contesto che deve essere preso in carico in maniera complessiva: l'obiettivo della mattinata, promossa dal Comune di Empoli in collaborazione con la Misericordia, è porre l'accento su un sistema proprio del modello empolese di presa in carico della povertà alimentare, attraverso la condivisione dei contributi di tutti coloro che si sono impegnati in maniera differente per dare vita e sostenere l'Emporio solidale che, quest'anno, festeggia i due anni di attività.

Programma alla mano, il convegno, ospitato nella sede della Misericordia di Empoli in via Cavour 32, si aprirà alle 9 con i saluti istituzionali della sindaca Brenda Barnini e di Maurizio Martina, vicedirettore generale della FAO. Spazio quindi al primo blocco di interventi sul tema "La povertà alimentare in Italia: evoluzione e contrasto” con Alessandro Lombardi, direttore del ministero del Lavoro e delle politiche Sociali, Gabriele Sepio, di Fondazione Terzjus, e Marco Lucchini del Banco Alimentare. “Il contesto toscano” è il titolo del secondo capitolo della mattinata di approfondimento nel corso del quale interverranno Serena Spinelli, assessora della Regione Toscana alle Politiche Sociali, don Emanuele Morelli, delegato regionale della Caritas, e Francesca Gatteschi, di Unicoop Firenze. Spazio infine a una riflessione su “La povertà alimentare nell’Empolese Valdelsa Valdarno: esperienze a confronto” con i contributi di Franco Doni, Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa, Alberto Corsinovi, presidente della Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana, e Valentina Torrini, assessora alle Politiche Sociali del Comune di Empoli. Gli interventi saranno moderati da Chiara Pagni della Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia, Seguiranno domande e interventi dai partecipanti e a conclusione un light lunch.

FOCUS EMPORIO SOLIDALE DI EMPOLI - Le associazioni che sostengono l’Emporio Solidale, insieme all’amministrazione comunale e alla Società della Salute, da tempo si occupano di sostegno alimentare alla popolazione e di povertà alimentare. Ecco dunque che l’Emporio Solidale empolese rappresenta una possibile risposta all'impoverimento materiale, economico e relazionale del territorio. Vuole essere un luogo dove si produce solidarietà, nel quale i nuclei familiari e i soggetti che si trovano in situazione di disagio economico o sociale possono trovare generi alimentari di prima necessità. Il progetto si rivolge, in particolare, a coloro che non hanno reddito o lavoro e a chi, pur in possesso di un'occupazione, vive al di sotto della soglia di povertà perché, oltre alla fatica del sostentamento materiale, rischia un indebolimento della rete di relazioni. Promuovere la partecipazione e la diffusione del senso di responsabilità di tutti per la lotta alla povertà e all'emarginazione e favorire forme attive di condivisione e solidarietà, sono alcuni degli obiettivi dell'Emporio che mira anche a promuovere la cultura del recupero, il senso di inclusione sociale e il volontariato come scelta di responsabilità e cittadinanza attiva. Il convegno è anche l’occasione per festeggiare i due anni di vita dell’Emporio Solidale e sottoscrivere un nuovo accordo di collaborazione della durata di cinque anni tra Comune di Empoli, Misericordia di Empoli, Associazione Vecchie e Nuove Povertà ODV, Re. So. Recupero Solidale, Croce Rossa Comitato di Empoli, Auser Filo d’Argento Empoli, le Caritas di Ponte a Elsa, della Parrocchia Santa Maria a Ripa, di Sant'Andrea di Empoli e della Parrocchia di Ponzano, A.V.O. Associazione Volontari Ospedalieri Empolese Valdarno Inferiore (EVI) ODV, Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa e Farmacie comunali Empoli srl.

Convegno POvertà Alimentare