Servizio civile digitale, per fare domanda c'è tempo fino al 28 settembre 2023

Fra biblioteca e uffici comunali, a Empoli sono disponibili tre posti. Ecco come partecipare

.

EMPOLI - C'è tempo fino alle ore 14 del 28 settembre 2023 per presentare la domanda per il Servizio Civile Digitale (Universale). Il bando, indetto dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, riguarda anche il Comune di Empoli dove sono previsti tre posti: il Comune di Empoli è infatti fra gli enti parte del programma "Obiettivo Comune: innalzare il livello delle competenze digitali e favorire l'accesso ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione" che vede come capofila il Comune di Santa Croce sull'Arno.

Tre i progetti finanziati in questo percorso che coinvolge anche i Comuni di Castelfranco di Sotto, San Miniato, Santa Maria a Monte, Fucecchio e la Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa, per un totale di 18 volontari: sono "Cultura digitale - Un aiuto alla cittadinanza per acquisire strumenti e competenze digitali"; "Educazione digitale - Uno sportello per orientare l'utente ai servizi comunali online"; "Sociale digitale - La digitalizzazione come opportunità di inclusione". Nel Comune di Empoli, due volontari saranno impiegati, all'interno del progetto "Cultura digitale", negli spazi della biblioteca comunale "Fucini",  dove fra l'altro si occuperanno di promozione di attività di animazione e lettura per bambini, in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio, e di supporto all’accesso digitale ai servizi della pubblica amministrazione, mentre uno, all'interno del progetto "Educazione digitale", sarà operativo all'Anagrafe, negli uffici comunali di piazza del Popolo: l'obiettivo generale è sostenere un percorso di facilitazione digitale che permetta ai cittadini l’accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione, attraverso modalità adeguate ai destinatari, dagli stranieri agli anziani fino alle persone con disabilità e alle categorie sociali fragili, tramite l’impiego di volontari negli uffici amministrativi di più frequente uso da parte della popolazione, con il ruolo di facilitare l’accesso da parte di tutti i cittadini alle informazioni e ai servizi comunali, anche quando tali servizi sono offerti in modalità telematica e digitale.

I giovani interessati a partecipare alla selezione sono tenuti a prendere visione dei requisiti per la presentazione delle domande, elencati nel bando scaricabile dal sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili www.politichegiovanili.gov.it/ oppure da quello del Servizio Civile Universale www.scelgoilserviziocivile.gov.it. La domanda dovrà essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) utilizzando l’identità digitale SPID all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.itentro e non oltre le ore 14 del 28 settembre 2023. I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. É possibile presentare una sola domanda per un unico progetto. I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali. É previsto un rimborso spese di €. 507,30 mensili.

Per maggiori informazioni su bandi e progetti, è possibile contattare il Comune di Santa Croce sull’Arno - Sportello Servizio Civile Universale e Regionale (lun-mar-mer-gio-ven 9 - 13) allo 0571.389974 o inviando una mail a serviziocivile@comune.santacroce.pi.it Ulteriori informazioni sono disponibili anche sul sito del Comune di Santa Croce sull'Arno, ente capofila dei progetti, cliccando sul link: https://www.comune.santacroce.pi.it/informazioni/servizio-civile/.