Variante urbanistica, a La Vela Margherita Hack si è svolto il primo incontro

Sono stati fra l’altro illustrati i contenuti del documento. I prossimi appuntamenti pubblici aperti a tutti si terranno il 5 e il 20 luglio 2023

.

EMPOLI - Si è svolto nella serata di ieri, venerdì 30 giugno 2023, l'incontro di avvio del percorso di informazione e coinvolgimento sulla variante agli strumenti urbanistici del Comune di Empoli.  Obiettivo dell’amministrazione comunale, presentare a cittadine e cittadini il documento e raccogliere contributi e suggerimenti.

.

L'incontro è stato aperto dagli interventi della Garante dell’Informazione e della Partecipazione dott.ssa Romina Falaschi, che ha inquadrato il percorso dal punto di vista amministrativo e normativo, del vicesindaco Fabio Barsottini che ha illustrato le motivazione politiche che hanno spinto la giunta ad avviare questo procedimento, e dell’ingegner Claudia Casini della società Simurg Ricerche, che ha tratteggiato il quadro delle attività di coinvolgimento previste nelle prossime settimane. A seguire l’ingegner Annunziati, dirigente del servizio Gestione del territorio del Comune, ha diffusamente illustrato i contenuti della variante urbanistica, passando in rassegna le 15 aree che saranno interessate da nuove previsioni.

.

Alcuni interventi riguardano le aree industriali e commerciali, come l’ampliamento dello stabilimento Zignago Vetro per la realizzazione di una nuova area deposito e stoccaggio, e la nuova previsione nell’area ex Montevivo a Ponzano con la prevista bonifica e la costruzione di uno studentato e di aree commerciali. Altri interventi invece toccano le aree sportive della città: prima di tutto il potenziamento e ampliamento dell’area sportiva di Monteboro per l‘Empoli Calcio, ma anche la riqualificazione del centro ippico in zona Piovola – Villanuova e dell’impianto di pesca sportiva a Castelluccio e l’ampliamento del campo sportivo comunale di Avane. Si è quindi parlato del comparto socio-sanitario, con l’ampliamento dell’area ospedaliera del San Giuseppe e la destinazione sanitaria per un immobile in zona industriale di Pontorme. Le aree scolastiche sono interessate invece per la realizzazione di nuovo liceo Virgilio in ampliamento al polo scolastico in via Sanzio e per la realizzazione di una nuova viabilità a servizio della scuola di Ponzano.

.

Al termine degli interventi informativi, spazio agli interventi dei partecipanti, desiderosi di dire la loro così da contribuire al percorso. Sono state fatte domande e sono stati proposti contributi e sollecitazioni da parte dei presenti, in vista del prossimo step del percorso di condivisione appena avviato.

.

Il prossimo appuntamento del Programma delle attività di informazione e di partecipazione è per il laboratorio partecipativo, aperto a tutti, in cui sarà possibile discutere con i tecnici ed i facilitatori delle trasformazioni previste: si svolgerà il 5 luglio nella sala grande del Palazzo delle Esposizioni (Empoli, piazza G. Guerra n. 13) dalle ore 18 alle ore 22. Ai partecipanti verrà offerto un piccolo spuntino (Per segnalare esigenze alimentari particolari (allergie, celiachia…), è importante mandare una mail a variante2023.partecipazione@comune.empoli.fi.it).

Gli incontri sono aperti a tutti ed è possibile registrarsi anche la sera stessa delle iniziative, si consiglia tuttavia l’iscrizione al modulo online al seguente link https://bit.ly/Empoli_VariantePS_RU

E’ inoltre aperta anche la possibilità di compilare un questionario on line, che si trova a questo link per  raccogliere informazioni sulle trasformazioni previste e rispondere ad alcune domande per lasciare suggerimenti e indicazioni.

Il percorso di coinvolgimento si chiuderà il 20 luglio con un incontro di restituzione a La Vela Margherita Hack dalle 18 alle 20.