SERVIZI EDUCATIVI ALL’INFANZIA

Avviso pubblico finalizzato al sostegno dell'accoglienza dei bambini nei servizi per la prima infanzia (3-36 mesi) - anno educativo 2022/2023. POR FSE 2014-2020 - Finanziamento regionale Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC)

.

Il Comune di Empoli ha aderito all'avviso della Regione Toscana n. 16213 del 11/08/2022 e ss.mm.ii, riguardante il sostegno all’accoglienza dei bambini nei servizi per la prima infanzia 3/36 mesi per l'anno educativo 2022/2023.

Manifestazione di interesse per la stipula di convenzioni per l'offerta di posti bambino a favore del Comune di Empoli rivolto ai servizi prima infanzia accreditati inclusi nella conferenza zonale per l’istruzione Empolese Valdelsa per l'a.e. 2022/2023

Dal 9 al 16 settembre compreso è in pubblicazione l'avviso di manifestazione di interesse per la successiva stipula di convenzioni con il Comune di Empoli per la messa a disposizione di posti bambino presso i servizi educativi per la prima infanzia (3- 36 mesi) accreditati ubicati nel Comune di Empoli e nei comuni inclusi nella conferenza zonale per l’istruzione Empolese Valdelsa (Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Fucecchio, Gambassi Terme, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Vinci) per l'a.e. 2022/2023.

COS’È IL PROGRAMMA CITTÀ AMICA DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI?

Una città amica dei bambini è una città impegnata nella piena attuazione della Convenzione ONU sui Diritti dell'infanzia e dell’adolescenza.

Claudia Corti

Funzioni:

vigila sull'applicazione nel territorio comunale della Convenzione sui diritti del fanciullo del 20/11/1989, ratificata dalla Legge 27/05/1991 n. 176 e delle altre convenzioni internazionali che tutelano i soggetti in età evolutiva, nonché sull'applicazione delle disposizioni contenute nella normativa nazionale e regionale la cui attuazione è di competenza del Comune;

Centro studi Bruno Ciari, elenco zonale degli educatori per prestazioni di tipo privato

La Conferenza Zonale per l’Educazione e l‘Istruzione dell’Empolese Valdelsa, in data 20 luglio 2021, ha deliberato di impiegare una parte delle risorse PEZ 2021/2022 previste, al finanziamento della formazione di educatori in possesso dei titoli previsti dal DPGR 41/r del 2013 e ss.mm.ii. al fine di costituire un Albo zonale di educatori a disposizione delle famiglie per prestazioni di tipo privato.